Domande frequenti

Alcune risposte alle più comuni domande sulla Biodanza

FAQ2019-12-28T17:22:03+01:00
Come posso iniziare a praticare Biodanza?2019-12-05T18:28:02+01:00

L’ideale è partecipare a un incontro gartuito di presentazione, che ha lo scopo di introdurre alla Biodanza e iscriversi a un corso settimanale. E successivamente partecipare a workshops di biodanza su temi specifici.

Si possono fare sessioni individuali di Biodanza?2019-12-05T18:33:54+01:00

No, è parte essenziale della metodologia della Biodanza il lavoro in gruppo.

Tutti possono praticare Biodanza?2019-12-05T18:20:14+01:00

Si, possono praticare Biodanza donne e uomini, ragazze e ragazzi e anche bambine e bambini (in classi loro dedicate). Non ci sono vincoli nè di età né di genere.

A chi si rivolge la Biodanza?2019-11-28T16:08:56+01:00

Biodanza è per tutti, senza limiti di età e di genere e si può praticare senza avere abilità nella danza o doti fisiche particolari.

È un’attività che si rivolge ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, agli anziani e anche alle persone diversamente abili.

Tutti possono insegnare Biodanza?2019-12-05T18:35:17+01:00

No, per insegnare Biodanza occorre aver frequentato una scuola di formazione della durata di tre anni e mezzo, aver conseguito il titolo di Facilitatore di Biodanza o essere autorizzati alla conduzione di classi in fase di tirocinio. L’organismo di riferimento che certifica la formazione degli insegnanti è l’IBF (International Biocentric Federetion).

Come mi devo vestire?2019-11-28T16:09:19+01:00

È consigliato un abbigliamento comodo, “a cipolla”, e con calzini antiscivolo (danziamo a piedi scalzi).

Come si pratica la Biodanza?2019-11-28T16:09:42+01:00

La Biodanza si pratica in gruppo e viene proposta attraverso differenti modalità:

  • Sessione di presentazione, che ha lo scopo di far conoscere questo Sistema.
  • Corso, che è articolato in sessioni della durata di circa 2 ore, a cadenza settimanale.
  • Seminario, che è un corso di approfondimento, generalmente proposto durante un fine settimana, della durata di un pomeriggio, una giornata o di due giorni.

Durante l’anno, in qualsiasi momento dei corsi, è possibile partecipare ad una sessione di mostrativa di Biodanza.

Occorre saper ballare?2019-12-05T18:26:36+01:00

No, non occorre saper ballare, nè essere portati al ballo. In Biodanza, la danza è espressione di un movimento spontaneo e intuitivo che non richiede l’apprendimento di passi specifici.

Che genere di musica si usa in Biodanza?2019-12-05T18:32:47+01:00

La musica utilizzata è di vario genere: pop, jazz, funk, classica, rock, melodica… la scelta dei brani musicali risponde però sempre a criteri specifici che hanno l’obiettivo di facilitare il contatto con emozioni e sensazioni e la possibilità di tradurle in movimento.

Gli insegnanti di Roma Biodanza